Il mudra della settimana: Gyan Mudra

PicsArt_10-03-06.11.19.jpgGyan Mudra o Sigillo della Conoscenza è il mudra più conosciuto e utilizzato nello Yoga e nelle meditazioni.

Si esegue unendo la punta del pollice a quella dell’indice formando così un cerchio, mentre le altre dita rimangono allungate e i palmi sono rivolti verso l’alto. Quando i palmi sono rivolti verso il basso il mudra prende il nome di Chin Mudra; quando invece i palmi sono rivolti verso l’alto, mentre il dorso delle mani poggia sulle ginocchia, prende il nome di Jnana Mudra.

Nel Kundalini Yoga l’energia del dito indice è associata al pianeta Giove, che rappresenta la conoscenza; il pollice rappresenta il pianeta Terra e . Il contatto tra queste due dita sta a simboleggiare la coscienza individuale umana (pollice) che si collega con la coscienza cosmica e divina (indice). Questa unione di anima individuale con l’anima universale non è altro che l’essenza dello yoga.

Praticare Gyan Mudra aiuta nella concentrazione, a calmare la mente favorendo il rilassamento. Utile nell’alleviare il mal di testa ma anche la depressione e l’insonnia.

COSA SONO I MUDRA